Calcio Mondiale Web

Webmaster
Massimo MAZZEI

AZERBAIGIAN - Breve storia del campionato azero

Mainpage Azerbigian

Clicca su ci che ti interessa per accedere ai dati relativi

STORIA

La Yuksaq Liqa

1 - L'era sovietica

Con la scomparsa dell'URSS e la ritrovata indipendenza tornano le competizioni nazionali in Azerbaigian : il campionato 1992 disputato da tutte le squadre per creare le nuove divisioni vede prevalere il Nefti Baki primo campione azero della nuova era.   La stagione successiva (1993) vede il Qarabağ Ağdam aggiudicarsi il titolo nella finale del play-off contro il Khzr Sumqayit, nuovamente secondo, poi avviene la prima svolta : dal 1993/94 infatti si passa al campionato autunno-primavera ed al girone unico, e il Turan Tovuz il nuovo campione azero a discapito dei detentori staccati di un solo punto.  Quarto torneo e quarto diverso vincitore nel 1994/95 : la volta del Kpz Gnc che supera di misura i campioni in carica, ma gi si cominciamo a intravedere i problemi che affliggeranno il calcio azero, con ritiri, rinunce ed esclusioni per motivi economici. 
Nuova formula nel 95/96 e secondo titolo per il Nefti Baki che recupera brillantemente il distacco accumulato nella prima fase del torneo e potrebbe ripetersi nel campionato successivo (96/97) : invece la strana formula adottata dalla AFFA, che prevede il cumulo dei punteggi della Yuksaq Liqa con quelli dei tornei giovanili, d il titolo di campione al Qarabağ Ağdam, tanto che la prima partecipazione di un club azero in Champions League 97/98 del Nefti Baki risultato primo nel campionato maggiore.   Nel torneo 97/98 il Kpz Gnc  il terzo club a conquistare il suo secondo titolo, al termine di un campionato record chiuso senza sconfitte e con solo 4 pareggi in 26 partite, per poi ripetersi la stagione successiva (98/99) mettendo in bacheca il terzo titolo.    Nelle stagioni 1999/2000 e 2000/01 il protagonista assoluto lo FK Shamkir che domina i due campionati e si candida a nuova forza del calcio azero.
Nel 2002 per un devastante conflitto tra i principali club del paese ed il presidente della AFFA porta alla sospensione del campionato 2001/02, al mancato riconoscimento del terzo titolo per il FK Shamkir ed all'impossibilit di procedere ad un normale svolgimento dell'attivit sino al maggio del 2003 : mentre vengono disputati tornei sostitutivi nel 2003, l'UEFA esclude il calcio azero da tutte le competizioni europee, comprese le qualificazioni dell'Europeo 2004, e le squadre di club vi rientreranno solo nella stagione 2004/05.
Alla ripresa della normale attivit ritorna in auge il Nefti Baki che si aggiudica i tornei 2003/04 e 2004/05 raddoppiando i propri titoli di campione e stabilendo il record di vittorie (4), ma la stagione successiva (2005/06) vede prevalere la novit FK Baki davanti ad un'altra sorpresa, il Karvan Yevlakh.   E anche nel campionato 2006/07 arriva alla vittoria una novit, il Khzr Lnkran, strutturatosi per con la sua nuova dirigenza per diventare il punto di riferimento del calcio azero, anche a livello internazionale.   Le vittorie di nuove realt continuano con il successo dell'İnter Baki nel campionato 2007/08, squadra che manca di un soffio la conferma nel torneo 2008/09 che solo all'ultima giornata vede imporsi nuovamente il FK Baki. 
2 - Dal 1992 ad oggi

3 -

CAMPIONATO

1 - Albo d'oro

2 - Tornei

3 - I marcatori

4 - Classifica Generale

5 - Cenni storici

COPPA

1 - Albo d'oro

2 - I tornei

3 - Cenni storici

4 -
LE SQUADRE

1 - Elenco clubs

2 - I clubs in Europa
LA NAZIONALE
1 - Nazionale A
2 - Nazionale U21
3 - Cenni storici
4 - 

Scriveteci

Sito ideato e realizzato da Massimo Mazzei - Diritti riservati